DEA Barbatelle | Azienda – Storia
DEA BARBATELLE produce barbatelle innestate con tecniche vivaistiche e attrezzatura tecnologica. Le barbatelle sono ottenute con marze e talee portinnesto dai nostri campi di piante madri di purezza varietale e clonale e le migliori condizioni sanitarie e agronomiche.
vitigni,piante,viti,innesto,barbatelle,impianto,portinnesto,talee,dea,vivaistica,cloni,friuli
15567
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15567,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed,vertical_menu_outside_paspartu,side_area_uncovered_from_content,vss_responsive_adv,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

AZIENDA – STORIA

1920/1930

L’esperienza vivaistica della DEA BARBATELLE deriva dall’avvicendarsi di tre generazioni di vivaisti:

 

Ugo Cancian (bisnonno) tra il 1920/1930 con gli inizi dell’attività vivaistica a Rauscedo pone le basi della storia vivaistica di famiglia, la sua esperienza lo porterà a ricoprire nel 1950 la carica di Presidente dei Vivai Cooperativi Rauscedo.

nonno

1989

 

Il figlio Sergio D’Andrea e la moglie Dea Cesca andando decisamente controcorrente intraprendono un percorso imprenditoriale che li porterà a distaccarsi dall’ambito cooperativistico e a creare nel corso degli anni la DEA BARBATELLE. La curiosità di apprendere li porta a sperimentare costantemente migliorie tecniche quali: la forzatura in acqua, la paraffinatura prima della messa a dimora in vivaio e  la pacciamatura con telo in vivaio.

ANDREA

2014 a oggi…

 

La figlia Suelen e il marito Emanuele Marchi nel 2014 decidono di entrare in azienda  per contribuire ai progetti  professionali della DEA BARBATELLE.

bisnonno

Tradizione

Nonno Andrea D’Andrea

 

porterà avanti nel contesto cooperativistico di Rauscedo con passione e impegno il percorso professionale intrapreso dal predecessore.

SERGIO-E-DEA

2005

Innovazione tecnologica

 

Il figlio Andrea nel 2005 entra a far parte integrante della Dea Barbatelle portando innovazione tecnologica da coniugare all’esperienza della tradizione del vivaismo di famiglia.

SUELEN-EMANUELE